Crea sito

Cantieri Sociali di CasaPia

SPERIMENTIAMO PERCORSI DI SVILUPPO SOSTENIBILE , NEI QUALI LE INIZIATIVE VOLTE ALLA TUTELA DELL'AMBIENTE DIVENGONO OCCASIONE DI AGGREGAZIONE TRA I CITTADINI.

Se è vero che un territorio è lo specchio della comunità che ci vive,  espressione (nel bene e nel male) dell'identità di quella collettività, prendersi cura dell’ambiente, della nostra città e del nostro territorio passa certamente dal creare coesione sociale.
 Laboratori ambientali, rassegne di spettacoli sui temi di ecologia, natura e società e una mostra permanente dei giochi antichi e di strada saranno occasione di svago, ma al tempo stesso anche un modo diverso di informarsi, confrontarsi e riscoprire l’importanza di luoghi e beni comuni...
Inoltre, differenziare i rifiuti, risparmiare energia, bere l’acqua del Sindaco e consumare criticamente saranno tra i principi ispiratori dei Cantieri Sociali. Per comunicare alla città l’importanza di tali scelte, il Circolo Legambiente Messina curerà anche una biblioteca tematica sui temi socio-ambientali  ed  un EcoSportello di assistenza e consulenza su Energia, Acqua, Rifiuti, affinché i Cantieri Sociali divengano un luogo di incontro e confronto sulle possibilità di sviluppo sostenibile.

Cantieri sociali per la città

Cantiere ambientale

SPERIMENTIAMO NUOVE MODALITA' DI RELAZIONE E DI SOLIDARIETA', BASATE SULLO SCAMBIO DI TEMPO E SULLO SCAMBIO DEI SAPERI TRA GENERAZIONI. 

I Cantieri Sociali intendono valorizzare e far circolare saperi, talenti, risorse umane e professionali, promuovendo il contatto tra persone, associazioni ed enti, disponibili a scambiarsi attività, competenze e servizi, utilizzando il tempo come misura di scambio.
Questo anche grazie allo sportello informativo e ai laboratori delle abilità e dei saperi, organizzati dalla Banca del Tempo di Messina "Zancle Solidale", per gli anziani del Centro Casa Pia e per i cittadini, con l'intento di consentire la sperimentazione dello scambio solidale, incentivare la cultura della condivisione, dell'accoglienza e  della reciprocità.
All'interno dei Cantieri Sociali, inoltre, saranno promosse iniziative finalizzate allo scambio intergenerazionale: partendo dalla specificità dei talenti e degli interessi, potranno essere attivati ad esempio corsi di informatica organizzati dai più giovani per gli anziani, ma anche corsi di cucina, ballo, ricamo o doposcuola organizzati dai più anziani per i più giovani, ecc… 

I Cantieri Sociali sono un progetto sperimentale cui partecipano varie associazioni e gruppi attivi nel mondo del volontariato sociale con l'intento di connettere e mettere in rete esperienze diverse, coniugando la tutela ambientale con la promozione sociale dei cittadini più deboli.

I Cantieri Sociali nascono come vivaio di progetti socio-ambientali volti ad offrire servizi permanenti alla cittadinanza con particolare attenzione per le fasce di cittadini più deboli.

Cantiere sociale bimbi

SPERIMENTIAMO UNA PEDAGOGIA DIVERSA, BASATA SUI PRINCIPI DI LIBERTA' DELLA CULTURA, UGUAGLIANZA NELLA SOCIETA' POLITICA E FRATELLANZA NELLA VITA ECONOMICA.

Il progetto Cantieri Sociali vuole sperimentare sin dall’infanzia un sistema diverso di relazioni: infatti,  non solo i gesti, ma anche i sentimenti delle persone che il bambino ha intorno a sé vengono assorbiti fino a divenire parte del suo essere. 
Le mamme e i volontari  dall’Associazione Il Giardino di Luce, cercano di creare attorno ai bambini 
«un mondo buono da imitare»: l’ambiente in cui i piccoli si muovono è estremamente curato, arredato con mobili in legno; i giocattoli , spesso costruiti dai genitori o dai maestri con materiali naturali, sono molto semplici ed essenziali, poco definiti perché la fantasia del bambino possa farli vivere come desidera. Le potenzialità di ciascun bambino vengono coltivate e portate a manifestazione attraverso la proposta di attività della vita casalinga o artigianali, come la cura delle piante o la preparazione del pane. Seguendo il principio di libertà, gli educatori cercano di rispettare  i  tempi di evoluzione fisica e interiore di ciascun bambino, assecondando il naturale  affiorare delle sue attitudini e capacità.